Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi

Il Parco Nazionale delle foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna  è stato istituito nel 1993  il suo territorio  si estende  nella fascia Appenninica tra le province di Forlì-Cesena, Arezzo e Firenze.

Bagno di Romagna  è uno dei tredici comuni  del Parco Nazionale che concorre a formare una parte consistente e pregiata di territorio (5.503 ettari).

icone

Tra Uomo e Natura

È uno tra i parchi più antichi d’Europa, trenta seimila ottocento ettari di valli, monti, foreste e boschi solcati da fiumi, torrenti e ruscelli con  più di 1300 specie vegetali come il Lupo che è tornato stabilmente in questi boschi e ben cinque grandi ungulati quali Cervo, Daino, Capriolo, Muflone e Cinghiale.

Oltre agli animali, anche l’uomo ha vissuto da sempre  in questi territori e ciò si può vedere dalle mulattiere, dai piccoli borghi e dalle tante chiese  e case rurali sparse.

Una terra  anche dal grande fascino spirituale che ha contribuito a dare la vita agli ordini e alle congregazioni monastiche più importanti d’Italia, erigendo Santuari, Eremi e Monasteri in mezzo a folti boschi di Abete bianco, o estese foreste di Faggio.

Qui San Romualdo ha fondato l’Eremo di Camaldoli e l’ospedale di Fonte Bona; San Francesco D’Assisi sul Monte della Verna ha ricevuto le Stimmate. Luoghi che ancora oggi sono punti  di riferimento per la cristianità e fonte di cultura a beneficio di tutta l’umanità.

Alle terme Santa Agnese troverete indicazioni, consigli e tutti materiali per effettuare indimenticabili escursioni da soli o con trekking organizzati lungo bellissimi sentieri del Parco Nazionale

Riserva Naturale Integrale di Sasso Fratino

Una delle aree naturali più belle e pregiate d’Europa

COME ARRIVARE

VIE D’ACCESSO DAL VERSANTE ROMAGNOLO e da BAGNO DI ROMAGNA:

Cesena Nord per Bagno di Romagna. – Superstrada E/45: uscita di Bagno di Romagna e poi SP. 142 (ex SS. 71) di Passo Mandrioli.

E’ visitabile in ogni stagione

Proposte soggiorno alle Terme Santa Agnese