Secolare Festa del Perdono

Festa religiosa, molto partecipata dagli abitanti di Bagno di Romagna, con messe e processione per le vie del paese del Crocifisso ligneo, normalmente esposto nella Basilica in un altare laterale: è una statua in legno dipinto, eseguita da uno scultore toscano verso il 1460, caratterizzata da un crudo ed intenso realismo.

E proprio questo crocifisso è all’origine della festa: narra infatti la tradizione che esso fu trovato sulle sponde del Savio dopo un violento temporale trascinato da una piena enorme che – si racconta – fece crollare il luogo dove sorgeva il monastero di S. Michele Arcangelo di Verghereto e trascinò il crocifisso fino a Bagno.

L’avvenimento da una parte fu ritenuto miracoloso, dall’ altra sacrilego: e per rimediare a questo empio fatto, e chiedere perdono a Dio, fu costruito appositamente un piccolo oratorio appena a monte delle mura di Bagno dove il crocifisso fu collocato, e poi portato in processione tra ali di folla penitente una volta all’anno, nella data presunta del ritrovamento.

Info: I.a.t. Informazioni e Accoglienza Turistica

Tel. 0039 0543 911046

Offerte Esclusive

Ricevi in anteprima le nostre offerte

LA TUA SORGENTE DI BENESSERE